Home Page

Sei proprio qui

Vita Monastica
Attività
Lorena
Bollettino
Home Page della Congregazione Silvestrina
Servizio di Liturgia della Settimana
INFO

 

 

 

 



Storia del Monastero e della Parrocchia 

 

“La Rustica”, una borgata della periferia est di Roma, tra la via Tiburtina e la Prenestina, si sviluppa intorno agli anni ’50. Trae il nome dalla nobile famiglia “De Rusticis”. Fin dal sec. XIV, la tenuta passa ai principi Borghese che vendono, in seguito, alla società “Campi e orti familiari” e quindi viene lottizzata secondo le richieste dei singoli acquirenti che coltivano grandi orti per fornire la verdura alla città di Roma, come era, d’altronde, in ogni zona periferica della città. Nel 1929 si cominciano a costruire le prime case. Gli anziani della parrocchia raccontano che primo luogo di culto è stato una stalla adattata che si trovava nell’attuale piazzetta di via della Rustica e venivano i sacerdoti da Tor Sapienza per la celebrazione della S. Messa festiva. Negli anni Sessanta  è edificata una chiesa dedicata a S. Massimo, demolita per fare spazio alla nuova. Nel 1962, diventa Parrocchia con circa 2000 abitanti. Il primo Parroco è D. Ugo De Santis, del clero diocesano, con un Vice-parroco “par-time” D. Tommaso Dionisi che abita con la sorella alla Rustica.

  

 

Avanti

Tutti i contenuti che trovate su queste pagine sono di dominio comune. Pertanto siete autorizzati ad usufruirne affinché Dio sia glorificato in tutte le cose.